Comune di Antegnate
Comune di Antegnate Comune di Antegnate Comune di Antegnate
Ignora collegamenti di navigazioneHome > News-Primopiano

dpcm 13 ottobre 2020


Il Governo ha emanato il nuovo dpcm 13 ottobre 2020 in materia di “Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Riteniamo possa essere utile riepilogare di seguito alcune indicazioni a carattere generale e le disposizioni specifiche relative alle attività di competenza degli uffici Suap;

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie: obbligatorio averli con sé e indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e all’aperto salvo quando sia possibile garantire la condizione di isolamento.

Sempre obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro ed evitare gli assembramenti.

  • Attività commerciali al dettaglio anche su aree pubbliche: consentito con distanziamento e ingressi dilazionati e nel rispetto delle specifiche linee guida. 
  • Ristorazione (tra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie): consentite.

Orario: fino alle 24.00 con consumo al tavolo

fino alle 21,00 in assenza di consumo al tavolo.

Resta consentita la consegna a domicilio nonché la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21.00

  • Mense e catering continuativo, somministrazione in ospedali e in aeroporti: consentite.
  • Servizi alla persona: consentite compatibilmente con le valutazioni regionali nel rispetto delle specifiche linee guida.
  • Centri benessere e termali: consentiti a condizione che la Regione ne abbia verificata la compatibilità

 Strutture ricettive: consentite nel rispetto delle linee guida.

 Sale giochi, sale scommesse e sale bingo: consentite a condizione di verifica della compatibilità da parte della Regione.

 

  • Manifestazioni pubbliche solo in forma statica: consentite nel rispetto delle distanze sociali e di eventuali ulteriori prescrizioni di pubblica sicurezza.

 

  • Spettacoli aperti al pubblico in teatri, sale concerto, cinema e altri spazi all'aperto: consentiti con posti a sedere preassegnati e distanziati (per spettatori non conviventi) con massimo 1000 spettatori per spettacoli all'aperto e 200 spettatori per spettacoli in luoghi chiusi per ogni sala.

 

  • Sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso: restano sospese.

 Feste nei luoghi al chiuso e all'aperto: vietate.

  • Feste conseguenti a cerimonie civili o religiose: consentite con la partecipazione massima di 30 persone nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti.
  • Feste presso abitazioni private: si raccomanda che vadano evitate e che non vengano ricevute più di sei persone non conviventi.
  • Manifestazioni fieristiche e congressi: consentite previa adozione di Protocolli validati dal Comitato tecnico-scientifico e con misure organizzative adeguate.
  • Funzioni religiose: svolte nel rispetto degli specifici protocolli.
  • Attività sportiva o motoria all'aperto: è consentita, anche presso parchi pubblici, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l'attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività fatta salva la presenza di un accompagnatore per i minori o persone non autosufficienti.
  • Attività sportiva di base e motoria presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati: è consentita nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento in conformità alle linee guida emanate.
  • Gare, competizioni e attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale; sono vietate.  Rimane consentite lo svolgimento di sport di contatto da parte di società professionistiche, di associazioni e di società dilettantistiche riconosciute.

 

Le disposizioni previste dal dpcm 13 ottobre 2020 avranno validità fino al prossimo 13 novembre.